LA NOSTRA IDEA 2.0

La nostra idea,denominata CLA@SSISI3 2.0 è pensata in un’ottica di continuità con i precedenti progetti ancora attivi nella scuola. Con essa ci prefiggiamo un ulteriore passo in avanti nell’integrazione di nuovi strumenti tecnologici sempre più avanzati quali netbook,eBook reader, iPad, iPod,cellulari che si affiancano alla LIM nella didattica quotidiana. Il nostro obiettivo è quello di
integrare nuovi modelli di conoscenza (M-Learning, Ubiquitous Learning) che sostituiscano la trasmissività della lezione frontale e la “fissità monumentale” del testo a stampa con la “fluidità” (Z.Bauman 2000) della Knowledge Society che richiede sempre di più strumenti per accedere e gestire le informazioni e che assegna alla scuola il compito di :“insegnare ad imparare” (E. Cresson, 1995).
AMBIENTE DI APPRENDIMENTO:Attraverso l’introduzione di nuove apparecchiature si vuole ripensare radicalmente l’ambiente di apprendimento e modificare l’allestimento dell’aula a favore di setting che consentano, attraverso l’introduzione di postazioni di lavoro tecnologicamente avanzate, di superare la linearità e di abbattere la tradizionale disposizione che sottolinea la gerarchia dei ruoli docente-discente (G.Biondi 2008).I docenti, da erogatori di contenuti, diventano“tutor”costruttori di scaffolding,facilitatori di processi di che integrano anche gli apprendimenti informali acquisiti dagli alunni in ambienti esterni alla scuola.L’utilizzo “on demand” di tutte le apparecchiature tecnologiche presenti nell’ambiente di apprendimento, sposta l’attenzione dalle strumentazioni, le quali diventano “trasparenti”,al contesto che diventa ambiente sociale in grado di connettere le intelligenze multiple presenti nella classe. Tali intelligenze,operando in sinergia, diventano “intelligenza collettiva” (Levy,1996).Gli alunni diventano protagonisti attivi di un processo di smontaggio e rimontaggio di informazioni attraverso un lavoro collaborativo facilitato dall’insegnante in cui la condivisione con i pari (peer to peer)diventa fondamentale per la costruzione della conoscenza
Device utilizzati:LIM,eBook reader,per un corretto utilizzo dei libri di testo digitali, sul modello di enTourage della eDGe che, alla tecnologia eInk tipica degli eBook reader, unisce le funzioni di un netbook consentendo di visualizzare immagini a colori e di connettersi con il Web, iPad,netbook, cellulari,iPod
Attività:ci si prefigge di privilegiare l’utilizzo di applicazioni “open source” e di OER (Open Educational Resources) per promuovere la filosofia della condivisione,che vuole la tecnologia al servizio del progresso e dell’umanità, con attività di sharing effettuate attraverso:
la scrittura collaborativa in ambiente “Google Docs” e wiki Il blog della scuola www.noieilmondo.blogspot.com il podcasting dal web o prodotto dagli alunni
Alunni con DSA:la presenza continua di ICT garantisce ogni tipo di strumento compensativo necessario agli alunni in situazione di svantaggio

Leggi il nostro Progetto