LA NOSTRA IDEA 2.0


La classe III B della scuola primaria a tempo pieno “A. Frank” di Colonnetta è formata da 18 alunni con 2 bambini di nazionalità straniera e 2 disabili di cui una grave. La classe quindi presenta una varietà di livelli di competenze e stili di apprendimento che ci hanno indirizzato a progettare proposte educative calibrate sui bisogni educativi di ciascuno. In questa prospettiva l’uso delle nuove tecnologie e di software specifici hanno già contribuito in modo significativo ad attivare processi di apprendimento “non lineari”, ma con alto grado d’interattività comunicativa, facendo risaltare aspetti metacognitivi, cooperativi e suscitando negli alunni motivazione,creatività ed approccio critico alle varie problematiche. Le TIC quindi continueranno ad essere “ambiente significativo e privilegiato di apprendimento” e i software utilizzati saranno un ottimo strumento di recupero e/o sviluppo grazie alle possibilità che offrono di personalizzazione dei tempi e modalità di apprendimento in particolare nei confronti della bambina disabile grave. Gli alunni saranno coinvolti sia in modo individuale che in gruppo in una dimensione partecipativa,collaborativa e costruttiva. Partendo dalla significativa esperienza realizzata dalla classe lo scorso anno scolastico (ideazione e realizzazione di un cortometraggio), intendiamo proseguire con questa tipologia di attività coinvolgendo i bambini anche nella fase di montaggio, precedentemente effettuata solo da un esperto, di brevi filmati. Nel corso dei tre anni, in relazione alla programmazione annuale, intendiamo attuare un laboratorio multimediale per la produzione di audiovisivi: corti, cartoni animati, spot pubblicitari,… da pubblicare in Internet su una “TV della scuola”, un sito “social network” controllato, fruibile da tutti, con la possibilità e l’auspicio di creare una rete tra scuole a livello nazionale e internazionale. La tematica individuata per questo primo anno è “il mito” che verrà sviluppata all’interno di un percorso educativo interdisciplinare.
Per la realizzazione del laboratorio multimediale occorrerà implementare quello esistente con l’acquisto di alcuni strumenti: videocamera e fotocamera digitale, microfono, luci per riprese, LIM, tavolette grafiche, pen drive, computer MAC e software specifici (Kidspiration, I cartoons, Adobe Photoshop, Adobe Suite Production). Verranno reperiti software free e ci si avvarrà della consulenza gratuita dell’esperto, un genitore della classe, che ha già collaborato lo scorso anno. Attività previste: brainstorming; realizzazione di mappe mentali e concettuali; uso di Internet come ambiente documentativo; stesura di storyboard; riprese ed acquisizione di immagini; ricerca e produzione di suoni; uso del PC per presentazioni, videoscrittura ed elaborazione di immagini; uso della LIM per costruire ipertesti e comunicare le conoscenze; realizzazione del montaggio dei filmati e del materiale cartaceo per la documentazione; socializzazione e divulgazione dell’esperienza svolta.

Leggi il nostro Progetto